Ray Ban Sunglasses Dealers In India

L’uomo d’oro del cinema italiano sta diventando di bronzo. Quando sembra però aver superato i problemi di alcolismo, torna come attore nel 2004 in Concorso di colpa di Claudio Fragasso, dove recita accanto al vecchio amico Alessandro Benvenuti. Ma il destino ha un’ultima beffa per lui: il 2 settembre 2006, cade dalle scale della sua abitazione e sbatte la testa.

Anna Veigh è un’insegnante specializzata a cui il preside trova un incarico presso una famiglia facoltosa. Dovrà occuparsi di Flora e Miles, fratello e sorella di recente divenuti orfani. Insieme a lei ci sarà una persona di fiducia dello zio dei ragazzi, Miss Grose.

La carriera di Anton Corbijn ha inizio nel 1972 quando si fa prestare la macchina fotografica dal padre, un pastore protestante, per andare al concerto dei Solution e immortala la pop band nei suoi primissimi scatti. Affascinato dal mondo musicale, nel 1979 si trasferisce a Londra dove inizia a frequentare la scena post punk, collabora con il New Musical Express, il maggiore settimanale di musica inglese, e qualche anno dopo le sue foto finiscono su riviste come Vogue, Rolling Stone, Us, Details ed Entertainment Weekly. Lo stile di Corbijn finisce per influenzare due band che stavano spiccando il volo in quegli anni, gli U2 e i Depeche Mode; il fotografo praticamente inventa il loro look e li lancia sulla scena internazionale.

Chi non è stato trafitto dalla freccia di Cupido, probabilmente, non si è mai trovato di fronte all’incantevole sguardo sognante di Sarah Michelle Gellar che, con il suo dolcissimo sorriso e quell’attraente corpicino, rappresenta la creatura più graziosa e sofisticata che ogni uomo possa immaginare.Figlia unica di Arthur, biologo, e Rosellen, maestra d’asilo, la stella inizia precocemente la carriera di attrice: ad appena quattro anni viene notata, in un ristorante newyorkese, da un’agente pubblicitario che la trasformerà nella testimonial di Burger King.Nel 1983 debutta nel dramma tv An Invasion of Privacy e, dodici mesi dopo, esordisce sul grande schermo, spingendosi Oltre il ponte di Brooklyn. In quel periodo, i genitori della piccola divorziano.Solo nel 1997, sconfiggendo le acerrime forze dell’oscurità nelle intrepide vesti della liceale Buffy L’Ammazzavampiri, la fanciulla colpisce dritto al cuore di milioni di adolescenti, tramutandosi nell’oggetto del desiderio dei registi più in voga del momento.Il 9 Ottobre 2001, Arthur Gellar viene trovato morto in circostanze misteriose nel suo appartamento di Manhattan: questo fatto sconvolge la diva soltanto in parte, dato che i contatti con il padre sono stati perduti durante infanzia.In seguito, Sarah diviene Semplicemente irresistibile nella commedia culinaria firmata da Mark Tarlov, se la spassa con lo scodinzolante Scooby Doo ed è divorata dal rancore nel terrificante The Grudge.Nel 2006, eccola convertirsi al cinema porno per Richard Kelly nel visionario Southland Tales e a rievocare torbidi ricordi nell’allucinato L’incubo di Joanna Mills The Return.Dodici mesi dopo, la Gellar indossa i panni di una pop star in The Air I Breathe, redige notizie nel romance Suburban Girl e scamperà a un incidente stradale nel thriller Addicted.Il 2008 la vede cimentarsi nel ruolo di Alice, nella rilettura infernale del celebre racconto fantastico di Lewis Carroll. Gira, inoltre, l’horror Possession.Felicemente sposata con Freddie Prinze Jr., la stella dedica il tempo libero alla pratica delle arti marziali e al pugilato.Ammiratrice dello scrittore Dr.

Lascia un commento