Ray Ban Aviator 3025 Silber Spiegel

Lo spuntino da spiaggia è invece quello classico: focaccia con i semi di girasole che Nicola e Giovanna Micheli servono ai propri clienti nel panificio in vicolo dell’Arancio a Carrara. L’impasto lievita almeno dodici ore, conferendo grande leggerezza ne spiega il segreto Giovanna inforniamo ogni mezz’ora, dalle 7 a mezzogiorno, in modo che sia sempre calda. Spuntino dolce invece al panificio Apuano di via Ulivi sempre a Carrara, dove per colazione e merenda suggeriscono focaccia con uvetta e pinoli, mentre l’intermezzo salato ha il nome simpatico di “sciaboletta”: focaccina lunga e stretta ottenuta dall’impasto della ciabatta, condita con olio extravergine d’oliva.

Molto amata, molto brava. Il suo nome è impresso a caratteri d’oro nella storia del cinema. Ambigua e di qualità, sa scegliere (o sa farsi scegliere) da registi come Jacques Demy o Roman Polanski. Forse solo Zalone poteva permetterselo, sorpassando il “correntone corretto” che ti fa parlare e pensare come fanno quelli della televisione, di tutte le categorie, dai politici agli opinionisti a chi passa di lì per caso. Sappiamo. E forse chi parla (in televisione) ha un’idea diversa, magari opposta rispetto a quello che dice.

Times, Sunday Times (2016)The style of management may be controlled from the top or left open to individual managers. Atkinson, Jacqueline M Coping with Stress at Work (1988)Yet international management is a different skill to taking charge of a club team. Times, Sunday Times (2013)The performance capacity of government also rests on autonomy for business and management.

Eppure una sorta di inerzia scorata, prodotta da una società che ha estinto l’afflato leggendario dietro a regole, protocolli, simulazioni e statistiche, prova a trascinarlo sul fondo. Certo il National Transportation Safety Board pone domande legittime e cerca la risposta giusta (ne esiste una?) ma il processo è viziato da un’accusa tacita, uno scetticismo tenace, un’idea di colpevolezza poi smentita dai fatti. Sully ha preso una decisione, probabilmente l’unica possibile.

Gli esempi sono vari: mi vengono subito in mente due città che hanno creato luoghi ad hoc per la pubblicità. Il primo è Times Square a New York: a parte un cartellone in continuo aggiornamento che ricorda i costi e le vittime nella guerra in Afghanistan, tutto il resto è pubblicità ovunque: brandovunque. Luci e colori che ti ipnotizzano: proprio ciò che deve fare la pubblicità.

La spola che il protagonista fa tra l’ isola di Landau e Kowloon veicola la rappresentazione della sua divisione interiore tra la volontà di cambiare vita e il peso del passato. Come succede ne Il bandito delle ore undici (1965)di Godard, nel quale i due protagonisti Ferdinand e Marianne decidono di fuggire verso il sud insieme, lontano dalle rispettive vite e nel quale successivamente l’ uno inseguirà l’ altra su un’ isola, Wah va alla ricerca di Ngor sull’ isola di Lantau e allontanandosi dalla vita di Hong Kong, passerà un periodo sereno in compagnia della ragazza. Ngor era arrivata dall’isola di Lantau per ottenere una visita medica specialistica a causa di uno stato di polmonite, e finiti i controlli medici ritorna a Lantau.

Lascia un commento